Essere o no scrittore

Vincenzo Consolo, Leonardo Sciascia – Lettere 1963-1988 di Michele Manfredi-Gigliotti Nel mese di febbraio dell’anno corrente ha visto la luce, per i tipi della Editrice Archinto e la curatela di Rosalba Galvagno, un simpatico libretto dal titolo “Vincenzo Consolo, Leonardo Sciascia, Essere o no scrittore, Lettere 1963-1988“, breve epistolario che raccoglie...

La “Festa dei giudei” di San Fratello: dalla ritualità allo spettacolo.

di Benedetto Di Pietro La ricorrenza della Settimana Santa a San Fratello è un’occasione per assistere alla “Festa dei giudei”. Si tratta di una baraonda paesana che dura tre giorni, dal mercoledì al venerdì, e che vede scorrazzare per le vie del paese individui giovani e giovanissimi che indossano un costume...

I Bunker della Seconda Guerra Mondiale a Capo d’Orlando

La sede locale di Capo d’Orlando ha coadiuvato i ricercatori di “Palermo Pillbox Finders” del progetto “C.E.R.CA.MI” (CEnsimento e Rilevamento CAsematte MIlitari) nell’individuazione e geolocalizzazione delle fortificazioni militari difensive della seconda guerra mondiale ancora presenti sul nostro territorio. Idealmente le opere di difesa costruite nel corso del secondo conflitto mondiale, sono...

La torre di Sant’Elia e il trappeto di Malvicino

di Giuseppe Ingrillì Il tratto di costa settentrionale della Sicilia riferita al Val Demone è stato fin dall’età di Ruggero II, grazie ad una testimonianza diretta e scritta da Abū ‘Abd Allāh Muhammad ibn Muhammad ibn ‘Abd Allah ibn Idrīs: il luogo ideale “dove pescare grandi tonni da Caronia fino ad...

I Fatti di Brolo del 1921

di Michele Manfredi-Gigliotti Da qualche tempo gli operai iscritti alla Camera del Lavoro di Brolo erano in stato di agitazione a causa di una sanzione erogata nell’ambito di un rapporto di lavoro subordinato nei confronti di un loro compagno, MIRENDA CARMELO, che era stato licenziato ad nutum da una fabbrica esistente...

Lo sbarco dei Mille e i fatti di Alcara Li Fusi del 1860.

di Michele Manfredi-Gigliotti   Il 17 maggio 1860 cadeva di giovedì ed era festivo. Tutto il mondo cattolico era impegnato a ricordare in maniera solenne un avvenimento fondamentale, fortemente simbolico per il credo religioso fondato da Cristo, rappresentando la metamorfosi, il processo alchemico radicale, il cambiamento definitivo che dall’umano porta al...